Consiglio Malese olio di palma, ‘Segolene Royal si sbaglia’

“Il ministro Royal è assolutamente fuori strada e trasmette un messaggio fuorviante alla popolazione francese ed europea”. Così il Ceo del Consiglio Malese per l’Olio di Palma (MPOC) Yusof Basiron risponde alle accuse formulate dal ministro dell’Ambiente francese Ségolène Royal che in un’intervista in diretta tv al Grand Journal di Canal + aveva invitato a ”non mangiare più la Nutella per salvare il pianeta”, precisando che l’olio di palma contenuto nel prodotto sarebbe una dei maggiori responsabili della deforestazione.

Successivamente la Royal si è scusata su Twitter ”per la polemica”, dicendosi ”favorevole a valorizzare il progresso”, ma evidentemente questo tipo di scuse all’industria dell’olio di palma malese non bastano. Infatti il CEO di MPOC chiede esplicitamente ”al governo francese di confermare che i commenti del ministro Royal non rispecchiano la politica ufficiale dello stesso governo in materia di olio di palma.

Nei prossimi mesi la Francia ospiterà a Parigi l’ultimo round dei negoziati ONU sul clima. È fondamentale – sottolinea Basiron – che prima dell’inizio della riunione sui cambiamenti climatici il governo francese, e in particolare il Ministro Royal, si informino sui dati ambientali di base relativi alla palma”.

Leggi l’articolo