5 cose da sapere sull’olio di palma per non farsi prendere in giro

Alcuni punti chiave per difendersi dalla disinformazione su questo prodotto, soprattutto sul fronte della salute. È l’ingrediente al momento più discusso dei nostri cibi.

L’olio di palma divide l’opinione pubblica tra chi lo vede come una minaccia, lo boicotta e vorrebbe bandirlo dalle nostre tavole e chi invece, pur raccomandandone un consumo limitato, tranquillizza sulla sua non tossicità.

Si tratta di un grasso vegetale prodotto in larghissima scala (a partire soprattutto da piantagioni in Indonesia e Malesia) ed entrato a far parte ormai di moltissimi dei nostri prodotti da supermercato: dai biscotti alle creme dei dolci, dalle merendine ai cibi pronti in generale, ma anche nei saponi, in molti prodotti per l’igiene personale e nella produzione di biodiesel.

Leggi l’articolo